Museo dello Spazzacamino

Il Museo dello Spazzacamino, recentemente restaurato, è il luogo della memoria di questo antico mestiere, la cui culla è proprio la Valle Vigezzo. Una visita emozionante e ricca di suggestioni, un piccolo museo che accoglie ogni anno 10.000 visitatori da ogni parte d'Italia e del Mondo.

Il Museo dello Spazzacamino presenta, al piano terreno, un’esposizione di attrezzi, abiti, opere pittoriche  e oggetti che ricostruiscono la storia e il significato del mestiere del fumista, anche nel contesto dell’emigrazione vigezzina. Una grande vetrina raccoglie i doni che gli spazzacamini portano da tutto il Mondo in occasione dell’annuale raduno internazionale che si tiene ogni primo fine settimana di settembre: comignoli in terracotta di varie fogge e misure, stufe d’epoca, vetrate e insegne di vecchie botteghe aperte dagli spazzacamini vigezzini in Olanda o in Germania, fotografie in bianco e nero dei primi anni del Novecento.

PERCORSO ESPOSITIVO

Al primo piano, il Museo dello Spazzacamino offre un percorso multisensoriale con audioguide, dal taglio fortemente emotivo: il visitatore entra in una canna fumaria orizzontale, ascolta il rumore del riccio e della raspa, rivive la malinconica miseria dei piccoli spazzacamini, infila la testa all’interno di un camino e infine, come esperienza di contrasto, è coinvolto nell’epopea delle famiglie vigezzine che, praticando questo mestiere, hanno raggiunto la ricchezza. Un percorso fortemente emozionale, che affascina grandi e piccini e che fa riflettere, rendendo la visita al Museo dello Spazzacamino un’esperienza unica.

STORIA DEL MUSEO

Presumibilmente, il corpo del museo originario è coevo all’edificio di Villa Antonia (sede del Municipio di Santa Maria Maggiore, risalente alla fine del Settecento), e ne costituiva la rimessa per le carrozze. Questa costruzione ha ospitato il museo a partire dal 1982 e fino al 2003, anno in cui sono iniziati i lavori di ristrutturazione ed ampliamento della sede, terminati nella primavera 2005. Il museo, di proprietà comunale, è gestito dall’Associazione Nazionale Spazzacamini, che organizza anche il Raduno Internazionale dello Spazzacamino.

VIRTUAL TOUR

Registrati gratuitamente al sito e inizia subito
il tour virtuale di uno dei musei più curiosi d’Italia!

L’Associazione Nazionale Spazzacamini, con la collaborazione del Comune di Santa Maria Maggiore e della Pro Loco di Santa Maria Maggiore, organizza ogni primo fine settimana di settembre il Raduno Internazionale dello Spazzacamino, senza dubbio una delle più conosciute manifestazioni piemontesi, un vero tributo alla Valle Vigezzo, culla del mestiere dello spazzacamino.

RADUNO INTERNAZIONALE DELLO SPAZZACAMINO

Parco di Villa Antonia
28857 Santa Maria Maggiore
Tel. 0324.905675 oppure 0324.95091
www.museospazzacamino.it
info@museospazzacamino.it
Visita la pagina ufficiale di Facebook

Ingresso al parco di Villa Antonia, sede del Museo, solo a piedi.
Parcheggio pubblico a mt. 50.
La stazione di Santa Maria Maggiore della Ferrovia Vigezzina-Centovalli dista mt. 300 (5 minuti a piedi).

Da fine giugno al primo weekend di settembre:
dal martedì alla domenica 10.00-12.00 / 15.00-18.00
Da novembre a febbraio: chiuso
Il resto dell’anno: sabato e domenica 10.00-12.00 / 15.00-17.00

Ingresso € 2 a persona